L’equilibrio Instabile

Le opere di Richard Serra hanno una componente spaziale fondamentale: sia le sculture sia le tele dialogano con lo spazio circostante e sono spesso create appositamente per un luogo preciso. L’esposizione “L’Equilibrio Instabile” vuole approfondire l’indagine sulle forze e sulle relazioni con lo spazio, che emerge nelle sculture e nelle tele dell’Artista. Nella poetica di Serra è fondamentale l’esperienza dell’osservatore, la percezione e le suggestioni che tali rapporti spaziali trasmettono.

Le opere scelte per l’esposizione sono costituite da pesanti lastre di acciaio che, grazie ad uno studio delle dimensioni e del peso dei materiali, sfidano la gravità rimanendo in equilibrio come castelli di carte. Lo stesso vale per le tele, per le dimensioni e per la matericità della paintstick nera, che pervadono e influenzano lo spazio circostante. La scelta è di sottolineare il tema dell’equilibrio instabile attraverso la leggerezza dell’allestimento, realizzando pareti in tessuto microforato che, a seconda di come viene illuminato, crea l’effetto di una parete continua o di trasparenza.

error: Content is protected !!